360°

condividi

Il portale web da un milione di dollari: TMHDP

Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L’audacia reca in sé genialità, magia e forza. Comincia oraGoethe

Era il 26 agosto 2005 quando appare online il sito TMDHP – The Million Dollar Home Page, “la pagina da un milione di dollari”. Il suo fondatore, Alex Tew, è un universitario deciso a proseguire gli studi. Per pagarsi le rette, alquanto salate, sviluppa un’idea di business unica: raccogliere inserzioni pubblicitarie vendendo i pixel all’interno del suo portale web.

Un’idea di business funziona se è il momento giusto.

Oggi questa idea non funzionerebbe più. Tuttavia, il caso TMDHP insegna che il tempismo è un aspetto fondamentale per un business di successo. Al giovane Tew va attribuito il merito di aver agito tempestivamente, sfruttando la risorsa web a suo vantaggio.

La realizzazione del sito internet è molto semplice: crea un’intestazione e un piè di pagina del sito molto spogli, fin troppo elementari. Tra questi inserisce un’immagine 1000x1000, per un totale di un milione di pixel. Comincia a vendere porzioni da 10x10 pixel a 100 dollari l’una. Ogni compratore diveniva così proprietario di quel piccolo blocco di pixel e poteva inserire il logo della propria azienda con un link al suo portale web ufficiale. Il passaparola è sin da subito molto veloce e in cinque mesi il ventenne inglese incassa 1.037.100 dollari. TMDHP diventa un fenomeno virale.

Molto astutamente, Tew investe i primi guadagni in relazioni pubbliche. Invia un comunicato stampa alla BBC che, riconoscendo il potenziale di successo di quest’idea, ne scrive un articolo sul suo blog di tecnologia. Gli ultimi 1000 pixel rimasti vengono messi all’asta su Ebay e Tew ne ricava ben 38.100 dollari.

Cosa possiamo imparare dal caso del “ragazzo da un milione di dollari”? L’idea di Tew funzionò perché era il momento giusto. Sicuramente internet era diverso da com’è adesso, non esistevano i social media né gli smartphone e il digital marketing doveva ancora svilupparsi appieno. Le soluzioni informatiche erano ancora molto basilari. Nonostante ciò, l’insegnamento che possiamo trarne è ancora valido. Un’idea di business funziona se è il momento giusto.